OFFSIDEVENTS FESTE MATRIMONI ED EVENTI

Tra le tantissime soluzioni presentate dal panorama eventi, c’è una novità che in pochi conoscono come l’OpenBar Bio, presentato da OffSidEvents. Un mix di elementi biologici e sani, custoditi nella professionalità di un bartender aggiornato ed attento alle tendenze del momento.

BARTENDER ALLA MODA CON L’OPEN BAR BIO

bartender, Roma, drink, open Bar, feste 18 anniLa proposta è molto semplice: avere un angolo bar completo di barman che corrisponda alle richieste del momento legate a prodotti Bio, che siano preferibilmente a Km0.
Questa è la strategia di un servizio unico nel suo genere che, grazie all’esperienza di OffSidEvents, permette di avere un angolo bar leggero, versatile, senza l’aggiunta degli alcolici o in abbinamento con essi.

Volete organizzare un bar alternativo, sano e fresco? Un angolo beverage per una festa di bambini? Ecco la soluzione perfetta: un OpenBar Bio.
Parola di OffSIdEvents.
Contattateci per avere maggiori informazioni.

Nell’incantevole cornice del Castello Odescalchi di Bracciano, OffSidEvents ha preso parte ad un matrimonio esclusivo. L’organizzazione ineccepibile della wedding planner Sanda Pandza che ha guidato un team di eccellenza tra il banqueting Whitericevimenti e il floral design di Andrea Patrizi, anche noi  di OffSidEvents siamo stati parte di un evento memorabile.

In una regia unica dove ogni elemento era curato fino ai minimi dettagli, l'openbar è stato certamente la scintilla che ha fatto partire la festa.

C’ERANO PROPRIO TUTTI AL CASTELLO ODESCALCHI DI BRACCIANO

In questo matrimonio si è respirata un’atmosfera diversa dal solito fin dall’inizio; un ballo in maschera dove gli sposi sono stati i primi a lanciarsi in pista subito dopo il taglio della torta accompagnata dai suggestivi fuochi d’artificio, e il lavoro del team OffSidEvents era entrato in operativo fin da subito, accogliendo un numero importante degli invitati.

Un sapiente gioco di luci sui tessuti bianchi ed atmosfera incantevole delle antiche Armerie, ha creato quel momento magico di cui parliamo sempre: OffSidEvents riesce ad andare oltre il servito, oltre le miscele, oltre ogni pragmatico approccio che si possa avere in un rapporto lavorativo.
Se il successo di un buon evento è la sinergia tra tutti i partners che prendono parte all’evento, in questo matrimonio il lavoro di team era fondamentale – ognuno di noi ha reso il massimo per soddisfare ogni esigenza dei clienti e dei loro ospiti.
Musica, divertimento e tanta gente.. c’erano proprio tutti al Castello Odescalchi di Bracciano… anche e soprattutto noi!

Anche quest’anno ce l’abbiamo fatta, e abbiamo preso parte al SurfExpo 2016, con il nostro open bar sulla spiaggia firmato OffSidEvents. Migliaia di partecipanti, eventi sportivi e tante attività legate al mondo del surf, tutte “annaffiate” dai cocktail, birra ed energy drink serviti sulla bellissima spiaggia di Santa Severa.

SURFEXPO 2016 A SANTA SEVERA: OFFSIDEVENTS SEMPRE PRESENTE

Spettacolo, senso di libertà, contatto con la natura e tutta la vitalità dei colori del mare. Lo spirito dello sport che cavalca le onde torna ad elettrizzare la spiaggia con Italia Surf Expo versione 2016, la più importante vetrina dedicata al mondo dell’onda. Sullo sfondo dell’affascinante castello che ha finalmente aperto, dopo lunghi anni, le proprie porte al pubblico.

La rassegna – la 18esima – ha debuttato con una forma XXL, con tanti appuntamenti e novità. Oltre al villaggio, che ha ospitato gli espositori dei maggiori brand, specialisti in fatto di abbigliamento, tavole ed accessori, si sono alternati in dimostrazioni e lezioni gratuite con la Rip Curl School of Surf. Per gli esperti della disciplina ma anche per i neofiti, l’incontro da clou è stato quello con il campione italiano Alessandro Marcianò e soprattutto con  l’hawaiano Garrett McNamara, nel Guiness dei primati per aver domato un’onda di oltre ventitré metri. 

bartender, Roma, drink, open Bar, feste 18 anniPoi ancora pratica, con la scuola gratuita di Sup – acronimo di Stand up paddle – costola del surf che prevede l’utilizzo di una longboard e di una pagaia, ormai fenomeno di portata mondiale. Con l’Outrigger, competizione a bordo di canoe tipiche, si è giunti alla tradizione della Polinesia mentre la tappa della Coppa del Mondo di Street workout ha dato un saggio dell’allenamento da strada, totalmente a corpo libero. Acrobazie e adrenalina alle stelle sono poi arrivate con il Nike vision skate contest e la Bug jump, che ha lasciato tutti con il fiato sospeso con un tuffo nel vuoto, privo di protezioni e ad altezze da cardiopalmo, con atterraggio su materasso. Per ritrovare l’equilibrio, sessioni di Indoboard e Slakline e per gustarsi la festa durante i beach party ogni sera e bikini show, c’era il nostro OpenBar firmato OffSidEvents.

ECCO COME E’ ANDATA AL SURFEXPO

La rassegna andata in scena ai piedi del Castello di Santa Severa: ecco il report ufficiale.

Sempre più spesso ci arrivano tramite la pagina dei contatti, richieste di servizi legati alla figura del bartender, più comunemente noto come barman, e sul nostro lavoro sorgono dei luoghi comuni piuttosto strani. Ecco di seguito qualche piccolo indizio per capire chi siamo, cosa facciamo e soprattutto perché lo facciamo! 


COSA FA UN BARTENDER?

Il bartender (in italiano barista, in inglese barman) è un professionista che lavora nei bar, locali o eventi in genere occupandosi nella preparazione dei cocktail, lasciando ad altre figure specifiche, come banchisti bar, la preparazione della caffetteria e il servizio analcolici.

CHE TIPO DI PREPARAZIONE DEVE AVERE IL BARTENDER?

Il bartender deve possedere uno specifico background professionale, per cui deve conoscere:

  • Gli ingredienti dei principali cocktails, le preparazioni e avere un tocco di inventiva nella preparazione nel presentare i cocktail-party;
  • Elementi basici di caffetteria, soft drink, preparazione snack e stuzzichini;
  • Cenni sulle tecniche moderne come la nuova Molecular mixology

QUAL’È LA DIFFERENZA TRA BARMAN E BARTENDER?

  • Il barman è associato alla figura classica di colui che prepara bevande alcoliche secondo tecniche tradizionali utilizzando i misurini, la ricercatezza della ricetta, la presentazione del cocktail, bartender, Roma, drink, open Bar, feste 18 annii profumi, il sapore, a scapito di una minor velocità. È una figura professionale che troviamo soprattutto nei grandi alberghi, nei cocktail bar o nei lounge bar.
  • il bartender è il barman definito nell’accezione americana, questa figura professionale lavora utilizzando tecniche specifiche dell’american bartending, ossia prepara cocktail utilizzando tecniche moderne. La sua misura degli alcolici è basata su un sistema di conteggio verbale, detto freepouring di 1º livello, associato a una serie di prese delle bottiglie a 2-3-4-5-6 alla volta che gli permettono di velocizzare la costruzione del singolo cocktail; inoltre conosce tecniche di Speed Round che gli permettono di poter lavorare da solo servendo molte persone. Il bartender è una figura professionale che troviamo nelle discoteche, nei pub, nei grandi eventi dove l’affluenza delle persone richiede maggior velocità.

QUANTO COSTA UN OPENBAR CON BARTENDER PER UN EVENTO?

Il costo di un angolo bar con barman al servizio è legato al tipo di elementi che si vogliono aggiungere al bar, alla qualità dei prodotti e da una serie di opzioni che possiamo valutare insieme. Contattaci per avere un preventivo ed un contatto diretto.

QUALI SONO I COCKTAIL CHE UN BARMAN DEVE SAPER FARE?

La nostra scuola bar da le linee guida per le tecniche di preparazione di cocktail più comuni. Naturalmente, anche nel nostro lavoro, ci sono dei preparati più in voga in alcuni momenti piuttosto che altri. Per gestire un evento con il servizio open bar un barman deve saper preparare almeno venti cocktail, in modo tale da riuscire a soddisfare più del 90% delle richieste della clientela.

CHE TIPI DI SERVIZI ACCESSORI PUÒ OFFRIRE UN BARTENDER?

bartender, Roma, drink, open nar, feste 18 anniLa bravura del professionista che è dietro al bancone del bar non è certamente l’elemento unico che definisce il lavoro in questo settore. Saper comunicare ed aver un certo appeal, tanto estetico quanto nel rapportarsi con la clientela, crea un imprinting immediato che facilita il lavoro. La gestione dei servizi alternativi, se parliamo di elementi meramente tecnici, può essere rappresentata da allestimenti ricercati, un abbigliamento a tema o… essere OFFSIDEVENTS!

UN BARTENDER PROFESSIONISTA DEVE ESSERE IN POSSESSO DI UNA CERTIFICAZIONE?

Certamente una certificazione da bartender aumenta il background di un servizio spesso venduto solo tramite un passaparola, e quindi rappresenta un riconoscimento importante per la clientela, oltre che un elemento fondamentale per la preparazione del nostro personale.

I TIPI DI CORSI CERTIFICATI DI UN BARMAN DOVE POSSONO ESSERE SVOLTI?

Presso la nostra sede si svolgono periodicamente corsi per gruppi di iscritti oppure per singoli che richiedono la private session. Esistono anche formule divertenti che permettono agli interessati di essere i barman per un giorno: un incontro in cui i nostri insegnanti presentano un cocktail, lo fanno ricreare ai partecipanti che poi assaggeranno e degusteranno in prima persona il loro lavoro eseguito dietro al bancone.